Copyright Rachele Bindi  © 2015

PROPRIETA' INTELLETTUALE

I contenuti di questo sito sono riproducibili esclusivamente citando l’autore e la fonte, includendo un link attivo diretto alla pagina dell’articolo, e solamente per fini non commerciali.

DISCLAIMER IMMAGINI

Quasi tutte le foto o immagini presenti attualmente nel sito (ove non diversamente indicato sulla foto stessa) sono situate su internet e costituite da materiale largamente diffuso e ritenuto di pubblico dominio. Su tali foto ed immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore e non è intenzione dell’autore del sito di appropriarsi indebitamente di immagini di proprietà altrui, pertanto, se detenete il copyright di qualsiasi foto, immagine o oggetto presente, oggi ed in futuro, su questo sito, o per qualsiasi problema riguardante il Diritto d’Autore, inviate subito una e-mail all’indirizzo info@rachelebindi.it indicando i vs. dati e le immagini in oggetto così che si possa risolvere rapidamente il problema (ad esempio, con l’inserimento, gratuito e permanente, del nome dell’autore), oppure rimuovere definitivamente la foto (o altro).

  • Facebook B&W

Segna-Libri: “Fedeltà”

May 30, 2019

Marco Missiroli "Fedeltà" 

 

 

Nel libro, l’autore ci propone di approfondire il tema della fedeltà: ognuno di noi è fedele e infedele al contempo; ma c’è un tipo di fedeltà che si scopre attraverso le esperienze che la vita ci presenta, in cui essere fedeli a se stessi può non coincidere con essere fedeli agli altri.

 Carlo e Margherita, i protagonisti del libro, sono fedeli e infedeli la loro progetto di coppia: hanno entrambi una storia sentimentale con partner diversi, ma portano avanti il loro matrimonio, comprano una nuova casa, decidono di avere un figlio. Carlo, professore all’università, è appassionato di letteratura e di scrittura, ma non si è guadagnato il posto per i suoi meriti: si scopre prima attratto e poi ossessionato da Sofia, studentessa al suo corso di scrittura, che ha la libertà, la giovinezza e il talento che Carlo vorrebbe per sé. Margherita è architetto e lavora in un’agenzia immobiliare: è scaltra, abile negli affari, determinata a raggiungere ciò che vuole e insieme desiderosa della leggerezza di Andrea, il suo fisioterapista, la cui attrazione non nasconde al marito, anche durante la loro intimità. Andrea stesso ha una doppia vita: aiuta il padre all’edicola e cura le persone in un centro di fisioterapia con competenza ed empatia, ma ha  frequentazioni violente in cui esprime il suo lato più oscuro e feroce.

Carlo e Margherita sono attorniati dalle rispettive famiglie e dai personaggi che le compongono, in particolare il padre di lui e la madre di lei, che gettano ombre e luci sulla loro vita: il padre di Carlo lo ha raccomandato all’ Università e non lo crede capace di raggiungere i suoi obiettivi da solo; la madre di Margherita, Anna, è invece un personaggio positivo e vitale che non perde occasione per infondere nella figlia, nel genero e nel nipotino Lorenzo, amore e fiducia.

Un libro, dunque, sulla complessità che ci abita e abita le nostre relazioni:  possiamo sperare, con i personaggi, che la fedeltà a ciò che di più autentico abbiamo rimanga ciò che ci permette di non perderci completamente.

Please reload

Search By Tags
Please reload

Archivio
Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square