Segna-Libri: “Come un respiro interrotto”


Fabio Stassi "Come un respiro interrotto"

E’ un libro in cui la voce della protagonista risuona in ogni pagina, a testimonianza di una presenza, impossibile da ignorare.

Nella famiglia di Soledad, nelle vicende della sua vita, nella sua passione per il canto, nell’ascolto delle voci degli amici e dei genitori, in alcuni momenti salienti della loro vita insieme, riconosciamo un frammento della nostra storia personale, sentiamo che siamo formati, trasformati e salvati talvolta – come Matteo - dalle relazioni significative che costruiamo.

La mancanza che risuona nella voce della protagonista, insieme all’euforia e alla passione struggente per la vita ci conquistano, perché sono anche le nostre: avere una voce significa esistere ed ognuno è invitato, nel libro come nella vita, a ricercare la sua voce più autentica, per poterla condividere.

#segnalibri #BenedettaPazzagli

27 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook B&W