• Rachele Bindi

Segna-Libri: “Il grande Grabski”


Marco Rinaldi "Il grande Grabski" Fazi Editore

Quando proverete a cercare questo libro online, Google continuerà a riproporvi "Il grande Gatsby" considerando un errore la vostra stringa di ricerca. La vicinanza dei titoli è così forte che penso sia voluta la confusione, quindi partiamo da Fitzgerald. Andrew Le Vot, il suo biografo, scrive che il libro di Fitzgerald «riflette, meglio che in tutti i suoi scritti autobiografici, il cuore dei problemi che lui e la sua generazione dovettero affrontare… In Gatsby, pervaso com'è da un senso del peccato e della caduta, Fitzgerald assume su di sé tutta la debolezza e la depravazione della natura umana». Rinaldi riprende sicuramente il tema della debolezza umana ed in modo assolutamente ironico e divertente ci presenta un protagonista alla ricerca del suo vero sè e tutte le complicazioni, analista compreso, che incontra in questo suo viaggio dell'eroe. Il libro è scritto con consapevolezza, non è banale e proprio per questo il sorriso che facciamo ci lascia un po' di amaro in bocca, che però ci fa riflettere.

#segnalibri #RacheleBindi

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti