Segna-Libri: “Le tre del mattino”


Gianrico Carofiglio "Le tre del mattino" Einaudi

Un padre e un figlio, un viaggio per motivi di salute: questo lo sfondo del romanzo che ci permette di esplorare da vicino una relazione significativa, quella tra figli e genitori. Una diagnosi di epilessia è l’occasione perché sia possibile per Antonio e suo padre avvicinarsi di nuovo - dopo l’allontanamento da casa del padre qualche anno prima- per riprendere quella comunicazione interrotta dalla paura evocata dalla malattia. In viaggio a Marsiglia per un consulto medico importante, i due uomini accolgono gli imprevisti che sopraggiungono nel loro presente per modificare anche il loro passato, rivelando l’uno all’altro aspetti di sé meno noti e permettendosi di guardarsi da prospettive meno compiute: riscrivono, in una battuta, la loro relazione e riscoprono la bellezza, insieme alla complessità, di essere genitori e figli.

#segnalibri #BenedettaPazzagli

9 visualizzazioni

Copyright Rachele Bindi  © 2015

PROPRIETA' INTELLETTUALE

I contenuti di questo sito sono riproducibili esclusivamente citando l’autore e la fonte, includendo un link attivo diretto alla pagina dell’articolo, e solamente per fini non commerciali.

DISCLAIMER IMMAGINI

Quasi tutte le foto o immagini presenti attualmente nel sito (ove non diversamente indicato sulla foto stessa) sono situate su internet e costituite da materiale largamente diffuso e ritenuto di pubblico dominio. Su tali foto ed immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore e non è intenzione dell’autore del sito di appropriarsi indebitamente di immagini di proprietà altrui, pertanto, se detenete il copyright di qualsiasi foto, immagine o oggetto presente, oggi ed in futuro, su questo sito, o per qualsiasi problema riguardante il Diritto d’Autore, inviate subito una e-mail all’indirizzo info@rachelebindi.it indicando i vs. dati e le immagini in oggetto così che si possa risolvere rapidamente il problema (ad esempio, con l’inserimento, gratuito e permanente, del nome dell’autore), oppure rimuovere definitivamente la foto (o altro).

  • Facebook B&W