Ascoltare e Raccontare Storie


Ascoltare storie, per me, è sempre stato un nutrimento. Lo sapevo, senza saperlo, sin da piccola, sin da quando ascoltavo, con mio fratello, le storie di demoni e streghe che Norma ci raccontava sul dondolo di un’aia di campagna.

Lì, per me, ha avuto inizio “il mistero” dell’ascolto: “mistero”, infatti, come dice Dario Fò nel suo “Mistero Buffo”, è qualcosa che ha a che fare con il “sacro”; è anche un racconto, un segreto, secondo l’etimologia.

“Ascoltare storie” caratterizza oggi il mio essere terapeuta ed è una parte importante del lavoro di Libroterapia: “Dare parola ha sempre effetti terapeutici”, scrive M.T.Rodriguez e sapere ascoltare storie con passione e gratitudine, è la parte più vitale del mio lavoro.

La Libroterapia nel piccolo gruppo è un lavoro di risonanza interna che coinvolge tutti i membri del gruppo, compreso il conduttore: in un tempo di dis-legame sociale, questa esperienza può ristabilire per i soggetti il desiderio di un legame con il proprio Inconscio e con l’Altro umano presente.

Il libro- textus diviene “ tessuto” di una storia comune ed “il testimone” di una coesione di gruppo che va costruendosi, incontro dopo incontro, così come il gruppo stesso è un intreccio di relazioni, che si alimenta delle con-divisioni tra i membri.

La condivisione, che comprende anche il silenzio partecipe, è un momento di scambio di doni – pensieri ed emozioni, ma anche riconoscimento dell’altro attraverso il volto e la postura- un arricchimento reciproco per le persone presenti.

Per questo, parafrasando Polster, possiamo dire non solo che “ogni vita merita un romanzo”, ma che “ogni vita è di per sè un romanzo”: vale la pena imparare ad ascoltarla, dunque, essendo grati a chi ci fa un dono così prezioso.

Bibliografia

Dario Fo e Franca Rame, Mistero Buffo, Editoriale L’espresso S.P.A., 2016

E Polster, Ogni vita merita un Romanzo, Astrolabio, Roma, 1998

M.T.Rodriguez, in AA.VV, Il Nodo e il Cerchio, F.Angeli, Milano, 2013

#BenedettaPazzagli #biblioterapia #ascoltareraccontarestorie

33 visualizzazioni

Copyright Rachele Bindi  © 2015

PROPRIETA' INTELLETTUALE

I contenuti di questo sito sono riproducibili esclusivamente citando l’autore e la fonte, includendo un link attivo diretto alla pagina dell’articolo, e solamente per fini non commerciali.

DISCLAIMER IMMAGINI

Quasi tutte le foto o immagini presenti attualmente nel sito (ove non diversamente indicato sulla foto stessa) sono situate su internet e costituite da materiale largamente diffuso e ritenuto di pubblico dominio. Su tali foto ed immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore e non è intenzione dell’autore del sito di appropriarsi indebitamente di immagini di proprietà altrui, pertanto, se detenete il copyright di qualsiasi foto, immagine o oggetto presente, oggi ed in futuro, su questo sito, o per qualsiasi problema riguardante il Diritto d’Autore, inviate subito una e-mail all’indirizzo info@rachelebindi.it indicando i vs. dati e le immagini in oggetto così che si possa risolvere rapidamente il problema (ad esempio, con l’inserimento, gratuito e permanente, del nome dell’autore), oppure rimuovere definitivamente la foto (o altro).

  • Facebook B&W