• Benedetta Pazzagli

Segna-Libri: “Qualcosa”


Chiara Gamberale "Qualcosa" Longanesi

Questo è un libro che ci aiuta a difenderci dal troppo e a far pace col niente. Il niente, il silenzio, il vuoto sono gradualmente rivalutati dalla protagonista, la quale oscilla tra il troppo pieno e il troppo vuoto come uniche condizioni dell’esistere. “Qualcosa di troppo”, questo il suo nome, arriverà a sperimentare, e infine ad accettare, la condizione dolorosa della perdita, del “buco nel cuore” – quel vuoto che le fa paura ma che le appartiene - fino a riuscire a trasformarlo in un “passaggio segreto” che permetterà all’altro amato – la madre, l’amico, il compagno di vita – di poter entrare. Il libro invita a recuperare il senso dell’esistenza come “principale avventura del vivere” e la noia come compagna di viaggio, non solo scomoda ma anche preziosa: ci offre, quindi, una pluralità di prospettive e ci invita a ritrovare quella flessibilità, cognitiva ed emotiva, necessaria al nostro vivere.

#segnalibri #BenedettaPazzagli

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti