• Redazione

Segna-Libri: “Il problema Spinoza”


Irvin Yalom "Il problema Spinoza" Neri Pozza

Uomini diversi possono essere differentemente colpiti dal medesimo oggetto (Spinoza, Etica). Identici eventi possono dare origine a reazioni molto diverse, influenzare in modo estremamente diverso due persone e indirizzarne in modo differente lo sviluppo della personalità. Il romanzo di Yalom narra in parallelo la vita di due uomini. Entrambi orfani di madre in età precocissima, e di padre ancora giovani; entrambi cresciuti lontano dalla patria dei loro antenati; entrambi solitari e senza radici. Eppure così diversi. Uno, Bento Spinoza, ebreo marrano scomunicato dalla comunità sefardita di Amsterdam, filosofo della secolarizzazione, dello stato liberale, della fede nella natura e della scelta del bene, che ha ispirato l’Illuminismo, Goethe, Einstein, ma anche Schopenhauer e Nietzsche e, quindi, la nascita della psicoanalisi. L’altro, Alfred Rosenberg, l’ideologo del nazismo, che ha fatto dell’odio per gli ebrei e del desiderio di eradicare la loro presenza dall’Europa il suo unico credo. Ad unirle le loro storie il Problema Spinoza, che tormenta Rosenberg: come può un uomo appartenente ad una razza debole ed inferiore essere stato una delle più brillanti ed influenti menti della storia?

#segnalibri

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti