Cerca

Segna-Libri: “La nonna vuota il sacco”

Irene Dische "La nonna vuota il sacco" Neri Pozza Lucia Magionami E’ un libro che parla di tre diverse generazioni di donne. Su invito della nipote Irene la nonna si racconta, svuota il sacco. Ricorda la sua vita, lei cattolica tedesca che durante la seconda guerra mondiale deve scappare con il marito ebreo negli Stati Uniti dove cresce la figlia Renate donna si successo che assomiglia sempre di più al padre. Questa si innamora e nasce Irene bizzarra, tenace, pratica e forte come la nonna. Ad ogni pagina di questo libro è come se la storia cominciasse tutta nuova con nuovi colpi di scena e riflessioni da fare. #segnalibri

Segna-Libri: “La ferocia”

Nicola Lagioia "La ferocia" Einaudi "Sai qual è la disciplina che meglio spiega il nuovo secolo? […] L’etologia. Metti una volpe affamata davanti a un branco di conigli. Corri in una piazza piena di colombi e li vedrai volare. Trovami il colombo che non vola. […] Facciamo quello che la natura ha deciso per noi." Facciamo veramente ciò che la natura ci ha destinato a fare o le nostre esperienze di vita ed il collettivo in cui siamo inseriti ci determinano? Vincitore del Premio Strega 2015, questo romanzo è un noir nei canoni del genere, che però si concentra su ciò che di sbagliato, di venuto male, ci sia negli individui agli occhi del collettivo. #segnalibri #RacheleBindi

Segna-Libri: “Albina”

Alejandro Jodorowsky "Albina" Feltrinelli E’ un libro in cui tutti i personaggi intraprendono un cammino di cambiamento che li vedrà trasformati alla fine del racconto, in modo diverso da quello immaginato. Un libro che alterna immagini forti - che generano emozioni altrettanto forti nel lettore – a momenti più leggeri e ironici, a verità profonde, in cui sono toccate le relazioni più importanti della vita, come quella d’amore e di amicizia. Un libro in cui si incontrano il mondo del sogno e quello della realtà, la vita e la morte e i personaggi sono alla ricerca della propria umanità più vera, raggiunta solo condividendo le proprie risorse, perchè nessuno si salva da solo. #segnalibri #Be

Segna-Libri: “Oscar e la dama in rosa”

Schmitt Eric-Emmanuel "Oscar e la dama in rosa” BUR Rizzoli Il libro esprime la relazione intensa che viene a crearsi tra i due protagonisti, un bambino e la sua nonna “acquisita” e ci riporta alla importanza delle relazioni nutritive alla base della nostra identità. Potremo dire, con Recalcati, che è un libro sulla generatività e sulla Testimonianza del Desiderio: questo trasforma la vita, pur breve, in una esperienza degna di questo nome, capace a sua volta di una profonda generatività che coinvolge anche noi come lettori. #segnalibri #BenedettaPazzagli

Di libri, di sogni e di parti di noi...

Che legame possiamo instaurare tra sogni, libri e il prendersi cura di sé? Perls, padre della psicoterapia della Gestalt, parla del sogno in questi termini: “Sono convinto che nel sogno ci troviamo di fronte a un chiaro messaggio esistenziale su quel che manca alla nostra vita, su quel che evitiamo di fare e di vivere, e che vi sia abbondante materiale da cui partire per riappropriarsi delle nostre parti alienate, per riassimilarle” (Perls, 1980). Il sogno diventa quindi una vera e propria possibilità per aprire una finestra su se stessi, per affacciarsi sulla propria ombra, per buttare un occhio su quelle parti di noi che ci appartengono profondamente ma che non lasciamo emergere a pieno, d

Copyright Rachele Bindi  © 2015

PROPRIETA' INTELLETTUALE

I contenuti di questo sito sono riproducibili esclusivamente citando l’autore e la fonte, includendo un link attivo diretto alla pagina dell’articolo, e solamente per fini non commerciali.

DISCLAIMER IMMAGINI

Quasi tutte le foto o immagini presenti attualmente nel sito (ove non diversamente indicato sulla foto stessa) sono situate su internet e costituite da materiale largamente diffuso e ritenuto di pubblico dominio. Su tali foto ed immagini il sito non detiene, quindi, alcun diritto d’autore e non è intenzione dell’autore del sito di appropriarsi indebitamente di immagini di proprietà altrui, pertanto, se detenete il copyright di qualsiasi foto, immagine o oggetto presente, oggi ed in futuro, su questo sito, o per qualsiasi problema riguardante il Diritto d’Autore, inviate subito una e-mail all’indirizzo info@rachelebindi.it indicando i vs. dati e le immagini in oggetto così che si possa risolvere rapidamente il problema (ad esempio, con l’inserimento, gratuito e permanente, del nome dell’autore), oppure rimuovere definitivamente la foto (o altro).

  • Facebook B&W